L'Odontoiatria Conservativa è la branca dell’Odontoiatria che si occupa del restauro dell’elemento dentario. Lo scopo è la conservazione della dentatura naturale del paziente anche in casi di Processi Cariosi o traumatici, procedendo con il ripristino della porzione di dente che è venuta a mancare. L’utilizzo di resine di ultima generazione ci permette di restituire non solo la funzione, ma anche l’estetica del dente, assicurando il recupero di elementi gravemente compromessi, attraverso molti sistemi come i perni endocanalari in fibra di vetro ed intarsi in composito, che vanno a sostituire le ormai antiestetiche otturazioni grigie, chiamate volgarmente “piombature”.