E' la branca dell' odontoiatria che si occupa del restauro dell' elemento  dentario, sia vitale che non, i cui tessuti duri (smalto e dentina) siano stati compromessi da un processo carioso o traumatico.

In questi casi si interviene ripristinando quella porzione di dente che e' venuta a mancare.
I materiali da noi usati sono resine composite di ultima generazione, in grado di restituire non solo la funzione, ma anche l'estetica, requisito ormai indispensabile oggigiorno, eliminando nella grande maggioranza dei casi, le antiestetiche otturazioni grigie (volgarmente chiamate "piombature").

 

Oggi abbiamo molti sistemi per recuperare elementi anche gravemente compromessi, quali perni endocanalari in fibra di vetro o intarsi in composito.
 
Il nostro fine ultimo, in accordo con le attuali linee guida della moderna odontoiatria, e' la conservazione della dentatura naturale  del paziente, ricorrendo alle estrazioni solo nei casi estremi, dove un loro recupero non sia in alcun modo possibile, o comunque non predicibile a lungo termine.